carte della settimana regina – re – spade

CARTE DELLA SETTIMANA

 

 

Terminiamo con quest’articolo di parlare del seme di spade degli arcani minori, ricordando che questo seme è legato alle lotte che si fanno nella vita per emergere, le battaglie che si dovranno affrontare, e gli sforzi per superare gli ostacoli. inoltre può rappresentare anche la forza creatrice che ci da la possibilità di andare avanti o anche la forza distruttrice che ci può portare verso un disastro

 

REGINA DI SPADE

 

 

La regina di spade è la rappresentazione di una giovane donna di circa 30/40 anni scura di capelli, simboleggia una donna che sa gestire la propria vita ma di pochi sentimenti ed arida di cuore. indica anche una vedova.

DIRITTA

La carta indica una donna pettegola, intrigante, che non riesce a non interessarsi degli affari degli altri, perfida e intrigante a cui bisogna stare attenti perchè mette contro le persone seminando zizzania e disaccordi, può essere una donna che procura disordine e caos traendone piacere e vantaggio.

ROVESCIATA

La carta diventa ancora più negativa e la pericolosità di questa donna viene accentuata, diventa una nemica molto cattiva, capace di diventare perfida fino in fondo, di essere gelosa sino all’ ossessione. indica anche che possono esserci delle vendette a cui si potrebbe essere presi di mira, un ipocrisia che viene da persone vicino a noi, e del dispotismo che potrebbe danneggiarci.

 

RE DI SPADE

 

Il re di spade rappresenta un uomo che è superiore ai 50/60 anni, che ricopre una carica importante, può indicare un uomo d’autorità, un avvocato, un magistrato, comunque un uomo di legge o di governo.

DIRITTA

L’ arcano indica una persona che ha a che fare con la legge, che ha doti di comando ed è una persona con incarichi importanti nel ambito se suo lavoro. la carta avverte che potranno arrivare delle comunicazioni che potrebbero essere negative da parte di qualche ente pubblico o dalle autorità (tribunali, polizia ecc.)

ROVESCIATA

La carta rappresenta una persona spiacevole e negativa, che è meglio tenere lontana il più possibile, perchè può creare dei problemi con la legge. indica anche un giudice che non è dalla parte del consultante nel caso ci fosse un processo o una causa, che potrebbe per questo perdere. può significare anche multe o carcere, comunque delle pene pecuniarie o detentive da scontare.

 

 

 

 

Leave a Reply

%d bloggers like this: