magia con le candele 13

MAGIA CON LE CANDELE

 

Continuiamo  parlare di come fare dei rituali per diverse esigenze utilizzando le candele per poter realizzare dei lavori per chiedere la risoluzione di diversi problemi che ci assillano.

Specificando sempre che le candele per essere usate devono essere consacrate con una procedura precisa, specificata in un articolo precedente.

L’importante è decidere quale colore della candela utilizzare, in quanto i vari colori hanno delle valenze specifiche e sono adatti a fare determinati riti, il colore viene associato a l’energia di una Entità precisa. questa Entità con cui si viene in contatto è quella a cui vanno fatte  le richieste perchè possano essere esaudite.

 

L’ effetto delle candele può essere potenziato utilizzando, olii, polveri magiche, incensi, specifici per la richiesta che si intende realizzare, chiedetemi come poterlo fare.

 

CANDELA VIOLA

 

 

La candela di questo colore viene utilizzata per aumentare la concentrazione in quello che ci accinge a fare, un esame particolarmente difficile, studiare un progetto e la sua realizzazione ecc.

Viene anche usata per favorire la risoluzione di una eredità, se ci sono dei problemi o delle lentezze burocratiche.

Questo colore è legato alle Entità cimiteriali, nell’ Umbanda il viola i offre a San Lazzaro, anche ne Voodo è legato alle stesse Entità dei cimiteri.

Il colore viola viene impiegato per avere potere, sia materiale che mentale, il dominio una persona, sia in campo sentimentale che in in quello lavorativo ( farsi dare aumenti e potere sul lavoro)

Ha anche la capacità di far aumentare i beni materiali che già sono in nostro possesso.

Se usata al negativo colandogli sopra una candela nera, può procurare, perdita di potere, fallimenti di progetti a lungo studiati, perdita di beni materiali, mancanza di concentrazione nelle cose importanti e perdita di interesse nel campo affettivo.

 

 

 

 

Leave a Reply

%d bloggers like this: