talismani – amuleti – 1

TALISMANI – AMULETI 1

 

TALISMANI

I talismani sono degli oggetti, medaglie, collane, anelli ecc. che sono stati preparati e caricati con uno scopo preciso da un operatore e specificatamente sulla persona a cui è destinato.

I talismani si possono anche fabbricare  da soli dietro opportuni consigli di un esperto in questo genere di cose

Il talismano può essere anche un oggetto personale che appartiene alla persona destinataria, un anello, una catenina e una cosa qualsiasi  che si posa caricare per uno scopo preciso

Possono essere in svariati metalli oppure fatti come sacchettini con al loro interno diverse cose (erbe sacre, preghiere ecc,) è anche possibile fare dei talismani che possono essere in carta o pergamena con dei disegni di potere ed appesi per esempio a protezione della casa o del posto di lavoro ecc. oppure realizzandoli in formato minore si possono portare addosso.

AMULETI

Gli amuleto sono degli oggetti ai quali noi attribuiamo un valore affettivo e di buona sorte, ad esempio il cornetto rosso regalato da una persona amica, una moneta trovata che viene portata con se ecc.

Tutti questi oggetti sono caricati di una nostra energia positiva che fa in modo che la moneta, el cornetto ecc. diventino dei portatori di buona sorte e degli scudi contro il male.


 

PIGNA DI ABETE

La pigna di abete è un antico amuleto, di solito veniva e viene ancora usata in campagna come portafortuna, vengono ancora messi davanti alle case per propiziare la buona sorte delle persone che vi abitano.

Nella antica Roma e in Grecia venivano associate alla Dea Cibele, alla quale era considerata sacra anche la ghianda, questa Dea era il l’incarnazione della fertilità della terra, si raffigurava sopra un cocchio che veniva condotto da leoni ed accanto veniva messo Atis, un giovanotto che lei adorava con in mano un albero di abete.

A Roma il suo culto decadde presto, ma venne sempre onorata come la Madre degli Dei del loro pantheon, era considerata la protettrice del raccolti e delle sementi, si era solito porre le pigne di abeti nei giardini, nei parchi, nei vigneti, e sopra dei pali che li circondavano per preservarli dal gelo.

La pigna viene ancora usata oggi in molto paesi mettendola come ornamento di ferro, su dei pali o sopra i cancelli che delimitano dei giardini, non sapendo che in questo modo continuano ad perpetuare il culto della Dea Cibele.

 

La raffigurazione dell’ abete è un talismano molto potente, si può regalarlo agli amici che sono di partenza, questa credenza è legata alla pigna (di cui sopra) per portare fortuna in un viaggio, ed essendo un sempreverde è la raffigurazione del” affetto che si protrae nel tempo e dell’ eternità.

 

 

 

 

 

Leave a Reply

%d bloggers like this: